salone camper

La 13esima edizione del Salone del Camper di Parma ha visto più di 110 mila visitatori, a conferma dell’aumento dell’interesse per il turismo outdoor.

Gli organizzatori del Salone del Camper festeggiano un’affluenza record alla 13esima edizione del Salone del Camper che chiude i battenti con oltre 110mila visitatori.

Numeri che trovano conferma nella crescita del settore del camperismo, come fa sapere Faita-FederCamping, che rappresenta 2.650 aziende.

Nei primi quattro mesi della stagione turistica 2022, ci sono stati +8 per cento di arrivi e +7 per cento di presenze in Italia, di molto sopra ai livello del 2019. Con 10,7 milioni di arrivi e più di 73 milioni di presenze, la crescita del turismo itinerante in Italia è ormai strutturale.

La domanda straniera rappresenta il 57 per cento del totale, con Germania e Austria davanti a tutti. Secondo Federalberghi, la stagione 2022 potrebbe chiudersi con un +43 per cento di arrivi e +35 per cento di pernottamenti.

Un risultato che ha confermato le aspettative e le previsioni di crescita del fenomeno del camperismo, testimoniate sia dall’aumento della richiesta di mezzi che dall’occupazione dei campeggi e aree sosta.

Rispetto al 2021, il Salone del Camper ha avuto un incremento del 10 per cento di visitatori.

Più di 300 gli espositori, 15 i Paesi rappresentati in 5 padiglioni, 41 brand di produttori, 4 aree tematiche, circa 100 mila metri quadrati occupati, 471 media accreditati, 944 articoli pubblicati, 35 milioni di persone raggiunte, crescita sui canali social di oltre il 98 per cento dei fan del Salone, quasi 2 milioni le persone raggiunte con Facebook, 3,3 milioni di impression Instagram.

L’edizione 2023 del Salone del Camper è in programma dal 9 al 17 settembre 2023.