Festa della Liberazione, scappiamo in Cilento

palinuro panorama

Festa della Liberazione scappiamo in Cilento

Italia – Campania

Itinerario: Napoli/Capo di Palinuro – Salerno … km – durata: 3 gg

Eh sì… ogni occasione è buona
per prendere Galileo e farci un giro.

Questa volta siamo rimaste nelle vicinanze, destinazione il Cilento.

Siamo partite venerdì, nel pomeriggio, nonostante un tempaccio antipatico con nuvoloni che ogni tanto rovesciavano secchiate di pioggia!

Ma noi, decise, abbiamo portato anche le biciclette!

Purtroppo tra il cattivo tempo e il traffico sull’autostrada (A3) Salerno Reggio Calabria abbiamo preferito fare la prima sosta ad Acciaroli.

Acciaroli

Abbiamo cercato l’area di sosta “Campo dei Rocchi” che ci suggeriva Park4Night perché era vicinissima al mare quasi sulla spiaggia. Anche se l’area di sosta era chiusa l’accesso alle piazzole era aperto e li abbiamo visto che un altro camper era già parcheggiato.

I vicini camperisti (svizzeri) sono usciti dal loro camper e ci hanno aiutato a parcheggiare vicino a loro. Dopo averli ringraziati ci siamo ritirate nel nostro camper.

Abbiamo preparato un’ottima cena a base di pollo e insalata, birra e un goccio di Zedda Piras avanzato a Pasqua.

Una volta a letto anche se aveva smesso di piovere sentivamo le onde del mare molto mosso che ci hanno fatto da ninna nanna…

Il mattino dopo i nostri vicini svizzeri ci hanno salutato e riprendevano la loro lunga strada verso la Grecia e Cappadocia!!!

Anche noi i siamo preparate e ci siamo rimesse in marcia in direzione Palinuro.

Abbiamo chiamato l’area di sosta camper Palinuro “Milagro” per confermare che era aperto e ci siamo diretti verso Palinuro.

Abbiamo deciso di percorrere almeno una parte della costiera cilentana per poi prendere la superstrada a causa dei lavori di rifacimento del manto stradale della litoranea.

Il Cilento è meraviglioso, abbiamo già conosciuto questi posti in altre scappate fuori porta, le consigliamo!

Soprattutto fuori stagione.

Verso le 12,00 siamo arrivate a Palinuro e dopo un paio di giri siamo riuscite a trovare l’area di sosta Milagro gestita da due gemelli: Angelo e Geppy… identici!

area sosta Milagro

L'area è immersa in un uliveto proprio all'entrata di Palinuro.

D’estate deve essere molto fresco. L’area è dotata dei servizi: Toilette, docce calde con gettone, carico scarico acque e energia elettrica, pulita e ben tenuta. I gestori sono molto disponibili e sempre pronti a dare una mano…

Abbiamo parcheggiato e aperto il tendalino e steso a terra il telo di plastica per quel po’ di fango che aveva procurato la pioggia.

Ci siamo fatte indicare un posto dove mangiare buon pesce e Angelo ci ha consigliato “Isidoro” e lì siamo andate.

Spaghetti con le vongole (buonissime), alici imbottite, impepata di cozze, patate al forno, scarola saltata in padella, acqua, vino della casa e un sorbetto 70€. Certo non proprio economico ma se lo paragono agli spaghetti con le vongole dell’argentario non c’è storia. Nostra valutazione ❤❤❤.
Decidiamo di non farci venire il senso di colpa con una bella passeggiata fino al porto di Palinuro. (foto)
con le biciclette al faro di palinuro
Il sole, caldo, e la passeggiata è stata salutare… all’andata! Il ritorno tutto in salita! Senso di colpa per il pranzo sparito in men che non si dica!

Rientrate in camper scendiamo le biciclette per fare un giro verso le saline. (foto) Ho portato il drone perchè non c’era vento e volevo fare qualche ripresa sulla spiaggia.

Rientrate alla base abbiamo preparato una cena a base d’insalata e tonno.

Dopo di che a nanna!

Il giorno dopo una giornata bellissima abbiamo preso le biciclette e ci siamo dirette al faro di Capo di Palinuro.

aperitivo al porto di palinuro

aperitivo al porto

Per arrivarci abbiamo attraversato la piccola cittadina lungo la via principale a senso unico.

Poi la strada si fa in salita verso il monte dove si vede il faro.

Purtroppo, dopo una lunga salita e un sentiero completamente sfasciato siamo arrivate davanti ad una rete metallica dove un cartello diceva che era chiuso a causa di lavori.

Che fare? Andiamo al porto per un aperitivo!
Detto fatto.

Il porticciolo è molto piccolo ma ci sono varie barche sia di pescatori che per i giri turistici intorno al promontorio.

aperitivo al porto di palinuro

aperitivo al porto di Palinuro

Qui il mare è fantastico, l’acqua pulita e trasparente. Ci siamo sedute  in una terrazza sul molo (l’unica) per un ape Spriz!

Verso le 13 ci siamo avviate di nuovo da Isidoro per assaggiare qualcosa di nuovo: Bruschetta mista, Spaghetti alla Palinurese (alici di menaica, zucchine, olive con nocciolo e pane tostato) Buonissimi!!! (foto) Baccalà gratinto fritto con frittura mista e frittura di alici a parte, insalata il solito vino, acqua e caffè = 60€ Nostra valutazione ❤❤❤❤

Complimenti a Gianni il prorietario del ristorante Isidoro.

Dimenticavo, anche qui ci sono due camerieri gemelli “identici” polacchi molto simpatici e competenti Camillo e Corrado.

Di nuovo in camper ma per un riposino e poi fare un altro giro verso le saline ma un pochino più lontano… c’era molto da smaltire!

E così siamo arrivati al lunedì della Festa di Liberazione e come tutte le cose anche questo viaggio è arrivato al suo termine.

Programmiamo un altro giro?

Galleria Fotografica

saline di Palinuro
in bicicletta saline di Palinuro
porto di palinuro
capo di palinuro

Ultime pubblicazioni

Salone del Camper 2022 a Parma

Salone del Camper 2022 a Parma

Il Salone del Camper di Parma è la manifestazione di riferimento per tutti gli appassionati del settore, ma non solo. Dai veicoli più recenti fino alle tende e alle attrezzature per il campeggio

Camper, sole e voglia di Salento

Camper, sole e voglia di Salento

Itinerario: Napoli - Otranto - Ostuni durata 3 giorni Dall’A1 a Napoli si confluisce nella A14 a Canosa di Puglia (Adriatica).Tanta voglia di sole, mare, spiagge, e buona cucina.OTRANTO Otranto, la città che si affaccia sullo stretto omonimo, la Porta d’Oriente, la...

Pasqua e Pasquetta in Argentario

Pasqua e Pasquetta in Argentario

Italia - Toscana Itinerario: Napoli/Santa Liberata - Orbetello 365 km - durata: 4 gg PRIMO GIORNO DI VIAGGIO Fine settimana di Pasqua: giovedì santo, partenza da Napoli primo pomeriggio in direzione Argentario. Prima sosta a Roma per prendere Raffaele che si è unito a...

Seguici

pubblicità
expresion
girandolando

Seguici!

camperando.it qr
Guernica
Trono di spade
#pienza #viaggioincamper #toscana #valdorcia #ilovetravel #girandolando #phototravel #photographylovers
#valle d’orcia #pienza #Toscana #viaggioincamper #ilovetravel #girandolando #photottavel #photoamateur📸

Post correlati

Salone del Camper 2022 a Parma

Salone del Camper 2022 a Parma

Il Salone del Camper di Parma è la manifestazione di riferimento per tutti gli appassionati del settore, ma non solo. Dai veicoli più recenti fino alle tende e alle attrezzature per il campeggio

Vuoi far parte della nostra community?

Siamo uniti dall'insaziabile voglia di conoscere e ammirare luoghi di questo nostro mondo... unisciti a noi!

camperando.it
niagara falls
Isole aran
trekking

Entra nella pagina degli itinerari...♥️

I nostri Itinerari ♥️ by Camperando.it

Siamo un gruppo di viaggiatori e viaggiatrici che spesso si ritrovano a vivere insieme viaggi e natura. In questo blog vogliamo condividere le nostre esperienze in giro per il mondo. Sono racconti con informazioni su luoghi, itinerari, usanze e risorse necessarie per affrontare percorsi a volte impervi.

Quis blandit turpis cursus in hac habitasse platea dictumst quisque sagittis purus sit amet volutpat consequat mauris nunc congue nisi

Sarah Morrison
Founder of xyz.com

Rhoncus mattis rhoncus urna neque viverra justo nec ultrices dui sapien eget mi proin sed libero enim sed faucibus turpis in eu mi bibendum neque

Leland Bloggs
Founder of xyz.com

Pellentesque habitant morbi tristique senectus et netus et malesuada fames ac turpis egestas integer eget aliquet nibh praesent tristique magna sit amet purus gravida quis blandit turpis cursus in hac 

Jessica Morrison
Founder of xyz.com

Prossimo viaggio?

N

Estate in Scozia

Finite le limitazioni della pandemia si riparte per l'estero. Quest'anno ci dirigiamo verso la Scozia. Che ne dite?

viaggi in barca
camperando
madrid